La Moschea di Hassan II

La Moschea di Hassan II è la moschea più grande del Marocco, è una delle moschee più grandi del mondo ed è l’unica moschea marocchina visitabile dai non fedeli.

  • Moschea di Hassan II

La Moschea di Hassan II, con un minareto di 200 metri d’altezza e una sala di preghiera che può ospitare fino a 25.000 fedeli, è una delle moschee più grandi del mondo. Concepita dall’architetto Michel Pinseau fu costruita da Bouygues, gruppo industriale francese.

Inaugurata nel 1993, la moschea di Hassan II fu commissionata dalla casa reale al fine di dotare la grande città di Casablanca di un luogo di culto importante, che si unisse allo sviluppo economico e urbanistico della città. La sua architettura è di pura ispirazione arabo musulmana ma per la sua realizzazione si utilizzarono tecniche moderne. La moschea è provvista di un pavimento riscaldabile, di un tetto mobile nella sala della preghiera e di un laser indicante la Mecca.

I lavori di costruzione impiegarono più di 12000 uomini. Solo per la realizzazione delle decorazioni interne parteciparono tutti gli artigiani del regno.  All’interno troviamo legno intagliato, zellige, intonaco scolpito, rivestimenti di marmo e granito, il tutto a delle quantità incredibili a livello di materiale e ore di lavoro richieste. Tra gli elementi di decoro, vi sono anche cinquanta candelabri e otto applique in vetro di Murano, di cui il più grande raggiunge i dieci metri d’altezza.

Definibile quasi come opera colossale, ancora oggi richiede un’accurata manutenzione e interventi di ristrutturazione costanti a causa della sua posizione a ridosso dell’oceano.

  • minareto Moschea Hassan II

La moschea di Hassan II è costruita tra mare e cielo, sembra quasi un dipinto nel blu. Talmente immensa da non percepire il tempo.

Unica moschea del Marocco con accesso aperto a i non fedeli, è una meta da non perdere assolutamente. Merita tutto il vostro tempo, considerate di dedicarle almeno qualche ora.

Orari e tariffe

La moschea è visitabile a degli orari specifici (potete consultarli a questo sito ), i quali variano in base alla stagione o al periodo del ramadan. Il biglietto- 130 dirham– si acquista all’entrata del museo, nel primo edificio sulla destra.

La visita comprende la Sala della preghiera, il Minareto e la sala delle abluzioni.

Nella Sala della preghiera si entra ovviamente senza scarpe

  • Moschea più grande del Marocco:portale

Come raggiungere la Moschea Hassan II

Per raggiungere la Moschea, essendo Casablanca una città molto grande, vi consiglio di prendere un taxi per qualche euro. Per il ritorno, non preoccupatevi, fuori dalla moschea è sempre pieno di taxisti in attesa dei clienti di turno. Altrimenti, vi sono alcune linee autobus che vi portano nei pressi della Moschea: 139-55-56.

Casablanca ha la reputazione di città pericolosa, ma nella zona della moschea potete stare tranquilli, guardiani e poliziotti sorvegliano continuamente l’edificio.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Comments